giovedì 29 agosto 2013

Mi dissero: Con il Vinujancu de I Vigneri, ti piace vincere facile!




Produttore: I Vigneri di Salvo Foti
Denominazione: Sicilia IGT
Vitigni: Carricante, Riesling renano, Grecanico e Minnella
Annata: 2008
Tit. Alcolemico: 13 % vol.
Caratteristiche: da una vigna di 0,4 Ha situata a 1200 metri s.l.m. nella zona di Bronte, Etna nord.
Prezzo: 32 € - al ristorante
Url: www.ivigneri.it

Non è sempre così, le aspettative possono giocare brutti scherzi. A volte, proprio a causa di queste, ho subito grandi delusioni. Da allora, cerco di essere il meno malleabile possibile. A prescindere dall'etichetta che mi trovo davanti: sia essa blasonata, appartenente a quel determinato gruppo, a quella particolare filosofia produttiva, ideologica e/o modaiola.

Questo fu il mio errore: partire prevenuto. Pensavo di rimanere indifferente, di non provare quell'emozione che invece alcuni mi avevano preventivato. Così - distratto - ne ho versato un calice. Ed ho spalancato subito gli occhi, ma soprattutto le narici.

Il profumo era intrigante, caleidoscopico, dalle note agrumate, di frutta esotica, fiori gialli, camomilla ed una leggera ossidazione. Che vino, mi sono detto, quasi fin troppo perfetto(?). Sensazioni minerali, resinose, fumé. Con il crescere della temperatura, l'ossidazione si erge e mi ingolosisce ulteriormente. Profumi così coinvolgenti, da non staccarsi mai dal calice. Tanto che, in evoluzione, ho avvertito i sentori del torrone e dei pinoli. Cosa chiedere ancora?

Sorso deciso, balsamico, dalla spiccata mineralità che sfiora lo iodio. Poi l'acidità: anch'essa elevata. E quel sorso che lascia un'idea quasi piccante. Rotondo nella sua agrumata glicerina, piacevole e lunghissimo nel finaleSe bevuto ad una temperatura di 14/16 gradi: grandioso.

Niente da dire, un ottimo bianco figlio dell'Etna. Tra le bottiglie più goduriose che io abbia assaggiato nel mio tour siciliano.

Avevano ragione loro.

7 commenti:

  1. Riccardo che dire, con una descrizione così non posso che andare alla ricerca di questa bottiglia o di qualcosa che ci si avvicini, visto che il mio tour siciliano deve iniziare a breve.
    Se ne avessi voglia ti aspetto nel blog Emozioni alcoliche.
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo trovi, provalo, non te ne pentirai. Poi, mi dici com'è andata!
      Seguo i tuoi movimenti su Emozioni alcoliche anche attraverso gli amici del bar. Al tuo ritorno dalla Sicilia, vogliamo un resoconto dettagliato sulle tue esperienze. Hai già qualche meta?
      Grazie per il commento.

      Elimina
    2. Grazie a te per la gentile risposta.
      Sarò in zona Etna, spero di andare alla Vinimilo. Poi la zona di Palerrmo e Erice per finire in area ragusana, ci dovrebbe essere di che assaggiare. Vorrei fare un salto da Arianna Occhipinti se riesco.
      alla prossima

      Elimina
    3. Proprio un bel giro.
      Sull'Etna, potresti andare anche da Calabretta, Graci, Vino di Anna, Guccione, Girolamo Russo... Insomma c'è da divertirsi.
      Erice è bellissima, da quelle parti (verso Palermo) c'è Porta del Vento.
      Con Occhipinti, auguri! Io ho provato in più modi a contattarla, ma senza nessuna risposta.

      A presto.

      Elimina
    4. Buon tour nella mia Sicilia.

      Elimina
  2. 32 euri al ristò è un prezzaccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è andata benissimo allora. A quanto si trova normalmente?
      Grazie.

      Elimina

Lascia il tuo commento qui!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...